Le risposte ai quesiti

Ricevuta, fattura o scontrino?

La a.s.d. che svolge attività non istituzionale e commerciale per le prestazioni eseguite può rilasciare una ricevuta o è obbligata a consegnare lo scontrino o la fattura?

Locazione di un impianto sportivo da una a.s.d. a un’altra a.s.d.

Una a.s.d. in regime 398 senza partita Iva riceve in comodato d'uso gratuito un impianto sportivo (calcetto, tennis ecc.) e vorrebbe affittarlo per 3.500,00 euro mensili (42.000,00 annui) ad altra a.s.d. Può farlo senza aprire partita IVA e come verrebbero trattati fiscalmente i canoni di locazione per la a.s.d. che percepisce i 42.000,00 euro annui? Grazie

Distribuzione di utili per le S.S.D.R.L.

Salve, spero che l'argomento sia di interesse per tante piccole realtà sportive come la mia. Sono titolare di una S.S.D.R.L. e, fino a oggi, ho percepito un compenso e rimborso spese forfetario di 10.000 euro/anno in qualità di direttore sportivo (sono un tecnico qualificato e iscritto nell'albo federale). Alla luce delle imminenti novità che riguardano il nostro settore vorrei sapere se è possibile percepire la somma suddetta a titolo di distribuzione di utili (in deroga al no profit) e, in caso affermativo, a quali obblighi fiscali/contributivi dovrei ottemperare posto che sono (anche) un dipendente pubblico e non credo di poter continuare a qualificare questa entrata come reddito diverso. Inoltre (ovvero in alternativa) posso attribuirmi un compenso e rimborso spese forfetario di 5.000 euro/anno come "dilettante"? Grazie!

Compensi sportivi art. 67 c.1 T.U.I.R. e titolare di P.IVA come ditta individuale

Un atleta ha militato nel campionato di serie B1 (pallavolo) e ha ricevuto compensi sportivi nell'anno 2021 non superiori a € 10.000 (ma si consideri anche il caso che fossero superiori a € 10.000); è inoltre titolare di impresa individuale per l'attività di commercio. I compensi percepiti, avendo un reddito d'impresa, devono essere dichiarati come redditi diversi? Grazie 

Comunicazione e decorrenza del regime l. 398/91

Una a.s.d. con esercizio contabile non coincidente con l’anno solare (01.07/30.06) intende svolgere anche una parziale attività economica in regime di l. 398/91, fornendo a partire dal mese di settembre 2022 corsi di avviamento a non associati con pagamento di corrispettivo. Essendo già iniziato l’esercizio contabile 2022/23 si chiede se è corretto operare come segue: - Richiedere la partita IVA all’Agenzia delle Entrate - Inviare comunicazione alla SIAE secondo il disposto del d.p.r. 544/99 - Comunicare l’opzione per il regime della l. 398/91 tramite la compilazione del quadro VO della dichiarazione IVA da allegare alla dichiarazione dei redditi (nel nostro caso quindi entro la data del 31.5.2024 per i redditi conseguiti nell’esercizio 2022/23) - Provvedere a registrare progressivamente per anno solare le fatture di acquisto e di vendita, tenere il registro IVA minori, versare trimestralmente l’IVA dovuta. Il nostro dubbio riguarda l’effettiva decorrenza del regime l. 398/91. Decorre a partire dal 1° gennaio 2023 (anno solare successivo alla comunicazione alla SIAE) o è possibile applicarlo anche ai proventi di natura commerciale che dovessero essere incassati prima di tale data (cioè da settembre 2022)? Grazie  

Attestazione dei compensi sportivi ai fini del nuovo contributo a fondo perduto

In merito al nuovo contributo previsto a favore delle a.s.d./s.s.d. e pubblicato sul sito del Dipartimento dello Sport in data 1/8/2022 si chiede: 1) l'attestazione dei pagamenti dei compensi sportivi può essere resa da un Revisore regolarmente iscritto all'albo oppure deve essere sottoscritta esclusivamente da un commercialista? 2) i compensi sportivi devono essere pagati entro il 30/06/2022? Se un' a.s.d./s.s.d. effettua tali pagamenti ogni 6 mesi (quindi a luglio e dicembre) oppure annualmente è esclusa da questo contributo? Grazie per l'attenzione

Fatturazione elettronica e calcolo del limite dei 25mila euro

Dal 1/07/2022 in presenza di ricavi/compensi 2021 (eventualmente ragguagliati ad anno in caso di inizio attività nel 2021) superiori a € 25.000 le a.s.d. che aderiscono alla legge 398 sono obbligate all'emissione della fattura elettronica. Si chiede se il tetto di € 25.000 sia da considerare escluso IVA, e quindi solo per la parte imponibile; e sì, se la quota del 50% di IVA forfettaria che rimane nelle casse della a.s.d. vada sommata all'eventuale imponibile come ricavo/compenso che concorre al fine del superamento della soglia dei 25.000 euro

Soci, tesserati e terzi: aspetti fiscali, sanitari, assicurativi e lavorativi

Un lungo e dettagliato quesito giunto in Redazione ci permette di riportare l'attenzione su vari temi sempre molto sentiti, tra cui quello, sempre attuale, delle certificazioni mediche e della tutela sanitaria in ambito sportivo, oltre che quello del trattamento dei collaboratori sportivi

Antipedofilia: Certificato casellario giudiziale per istruttori

In previsione di una collaborazione con il Comune, quest'ultimo ha richiesto alla società sportiva il certificato penale "anti-pedofilia" per gli istruttori sportivi: si chiede cortesemente se per una s.s.d. a r.l. sussista quest'obbligo nei confronti dei propri istruttori. Grazie

Assistente bagnante minorenne per piscina

In un piccolo impianto sportivo deve è presente una piscina estiva, vista la difficoltà di reperire gli assistenti bagnanti, è stato assunto un assistente minorenne. Si chiede se debba essere affiancato da un assistente bagnante maggiorenne. Ed eventualmente se ci debba essere la cooperazione di entrambi in piscina

Resta connesso

2,857FansMi piace
210FollowerSegui

Ultimi articoli

Erogazioni contributi e trattamento IVA in presenza di accordi di partenariato...

0
In ambito di erogazione di contributi pubblici e privati, accade spesso che il soggetto assegnatario del contributo agisca sulla base di accordi di partenariato o di associazione temporanea di imprese (ATI) con altri soggetti. All’interno del perimetro di tali operazioni, occorre individuare il trattamento IVA delle somme erogate a favore dei soggetti che agiscono a valle del beneficiario diretto del contributo.
Fiscosport.it