Home 5 per mille

5 per mille

Al via il 5 per mille per le a.s.d. non presenti negli elenchi

C'è tempo fino a mercoledì 10 aprile 2024 per presentare la domanda per accedere al 5 per mille 2024. Ricordiamo che le a.s.d. già inserite nell’elenco permanente pubblicato dal CONI non devono compiere alcun ulteriore adempimento

“Remissione in bonis” per il 5 per mille entro il 2 ottobre 2023

0
Scade il 2 ottobre 2023 la possibilità per le a.s.d. di sanare la mancata iscrizione alle liste del 5 per mille o eventuali irregolarità nella domanda già presentata

Online gli elenchi dei beneficiari del 5 per mille 2022

Sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili gli elenchi per la destinazione del 5 per mille dell’anno finanziario 2022 con i dati relativi alle preferenze espresse dai contribuenti nella propria dichiarazione dei redditi

5 per mille: requisiti di accesso e modalità di cancellazione

0
Due dubbi relativi agli elenchi del 5 per mille: il primo riguarda le modalità di cancellazione, il secondo, invece, chiede di entrare nel merito dei requisiti, con particolare riguardo alle "condizioni sociali"

5 per mille: domanda entro l’11 aprile per le a.s.d. non ancora iscritte nelle...

0
Con il comunicato stampa del 8 marzo l’Agenzia delle Entrate informa che a partire dal 9 marzo fino all’11 aprile 2023 le associazioni sportive dilettantistiche in possesso dei requisiti previsti dal d.p.c.m. 23 aprile 2020 possono presentare le domande di iscrizione al 5 per mille per l’anno 2023

Società sportive dilettantistiche e 5 per mille

Può una s.s.d. iscriversi nell'elenco del 5 per mille? O lo stesso è riservato solo alle a.s.d.? È un dubbio ricorrente, testimoniato dai quesiti che - soprattutto in tempo di iscrizione alle liste del 5 per mille - arrivano in redazione, e fondato in particolare sul fatto che gli interessati non trovano alcun riferimento normativo che li escluda o li includa.

5 per mille: “remissione in bonis” entro il 30 settembre

0
Le a.s.d. che non hanno effettuato tempestivamente l'iscrizione alle liste del 5 per mille entro l’11 aprile scorso possono presentare l'istanza di accreditamento entro il 30 settembre 2022 tramite l'istituto della “remissione in bonis”

La mancanza di prevalenza del settore giovanile come causa di esclusione dal 5 per...

0
Un'a.s.d. ha presentato istanza per accesso al 5x1000 anno 2021 ma è stata esclusa. Dopo varie mail di richiesta di chiarimenti è stato risposto che mancava la prevalenza del settore giovanile nella federazione indicata nella domanda. Tuttavia l'a.s.d. ha il settore giovanile e svolge prevalentemente attività nel settore 4-18 anni tesserando i propri atleti a federazioni ed eps diversi. Nel software messo a disposizione dall'agenzia delle entrate però è possibile indicare solo un Ente presso il quale si è affiliati. È corretta l'esclusione perché non si ha la maggioranza dei tesserati nell'unico ente che il menù a tendina consente di scegliere? Non è possibile avere tesserati in più enti? E in tale caso come si può comunicare questa informazione in fase di iscrizione al 5x1000? Grazie

5 per mille: sono online gli elenchi 2021

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili gli elenchi per la destinazione del 5 per mille dell’anno finanziario 2021

Nuova iscrizione al 5 per mille: decorrenza del beneficio

Una asd si è iscritta quale aspirante beneficiaria del 5 x 1000 entro l'11 aprile 2022 e appare nell'elenco degli iscritti 2022. I contribuenti possono indicare il codice fiscale dell'associazione già nei modelli redditi relativi all'anno di imposta 2021 che si andranno a compilare in questo periodo? grazie

Resta connesso

2,857FansMi piace
216FollowerSegui

Ultimi articoli

Il rilascio del DURC e i casi di esonero

0
In passato le a.s.d., dovendo produrre il DURC qualora richiesto da un ente pubblico, rilasciavano dichiarazione di non esserne soggette in quanto aziende senza dipendenti. Con il nuovo lavoro sportivo per una a.s.d. iscritta al RAS, con compensi erogati a collaboratori sportivi inferiori a 15.000 € ma superiori a 5.000 ai fini INPS non potrà più rilasciarsi tale dichiarazione e si dovrà richiedere il DURC? Se invece i compensi erogati ai vari istruttori sono tutti sotto la soglia dei 5mila euro, si può produrre comunicazione di non essere soggetti al DURC?
Fiscosport.it