Home Protetto

Protetto

Importanti chiarimenti per volontari e lavoratori nelle APS e ODV

0
Con nota n. 18244 del 30.11.2021 il Ministero del Lavoro fornisce importanti chiarimenti sull’applicazione di varie disposizioni del Codice del Terzo Settore (d.lgs. n.117/2017) che afferiscono all’ordinamento, alla democraticità  e all’amministrazione degli enti; all’apporto dei volontari nelle ODV e nelle APS; alle funzioni di rappresentanza delle reti associative, anche nelle more del perfezionamento della propria iscrizione al RUNTS.

Attività ispettive nei confronti di beneficiari del contributo a fondo perduto ex art. 25...

0
Con riferimento alla misura in favore di soggetti che a suo tempo hanno richiesto e beneficiato dell’erogazione di un Contributo a Fondo Perduto (introdotto con il d.l. 34/2020, articolo 25 – c.d. Decreto Rilancio – convertito con modificazioni dalla Legge 17.07.2020 n.77) risulterebbero in corso specifiche attività ispettive, soprattutto da Nuclei Operativi della Guardia di Finanza, nei confronti di una mirata porzione di beneficiari della misura in questione.

La Cassazione “anticipa” la riforma dello sport nella definizione di attività sportiva

0
La Cassazione, con la sentenza n. 3008 del 26 ottobre 2021, definisce il concetto di sport e di ente senza scopo di lucro sulla base della normativa e della giurisprudenza comunitaria, e chiarisce la necessità del riconoscimento sportivo ai fini della fruizione delle agevolazioni previste dalla legge 398/1991.

Modello Unico ENC 2001 e gli aiuti di stato: facciamo il punto

0
Mentre si stanno per chiudere le dichiarazioni dei redditi, permane ancora qualche incertezza circa l’inserimento degli aiuti di Stato nella compilazione del Modello Unico. Nell'articolo che segue cerchiamo di offrire chiarezza con gli elementi a nostra disposizione

La contribuzione previdenziale dei soci lavoratori (e istruttori) in una s.s.d.

0
Due soci di una s.s.d. sono amministratori della società e nel contempo vi lavorano come istruttori. Vorrebbero fatturare un tot al mese alla società e altrettanto direttamente ai propri clienti privati. Se si è ben compreso, per le fatture intestate ai propri clienti privati sono soggetti a gestione separata INPS, mentre le fatture intestate alla s.s.d. sono soggette a ENPALS, e forse anche a INPS Commercianti con contributo minimo (essendo soci lavoratori). Quindi in questo ipotetico scenario sarebbero soggetti a tripla contribuzione?

Il rispetto del requisito di svolgimento di attività didattica

0
Si chiede se rispetti il requisito richiesto dal Coni e/o nuovo Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche (svolgimento di attività sportiva, nonché formazione, didattica, preparazione e assistenza all'attività sportiva dilettantistica) una a.s.d./s.s.d. che svolga le seguenti attività: organizzazione di camp di specializzazione, organizzazione di gare e lezioni on line tutte riguardanti la medesima disciplina sportiva e anche l'organizzazione di camp di specializzazione per altre a.s.d./s.s.d., appartenenti ad altre federazioni. Il dubbio sorge poiché non è presente una attività continuativa, come può essere un corso di avviamento allo sport, né la partecipazione a campionati o competizioni, e le attività sarebbero svolte principalmente nei confronti di tesserati alla FSN e non a soci. Grazie

Modificare ora lo statuto: come tenere conto della Riforma dello sport?

0
Una associazione sportiva dilettantistica riconosciuta dal CONI con solo codice fiscale intende modificare lo statuto al fine di inserire nuove discipline sportive, e a tal fine ha convocato l'assemblea straordinaria per deliberare la modifica allo statuto. Chiediamo se l'imminente entrata in vigore della nuova riforma dello sport preveda specifici punti da aggiungere come obbligatori da inserire nello statuto, tipo l'assenza di finalità di lucro e altri aspetti noti prima della recente riforma dello sport. Grazie infinitamente per l'eccellente servizio che erogate.

Green pass e normativa anticovid – Il punto di vista del collaboratore

0
Delle regole relative al certificato vaccinale all'interno del mondo dello sport abbiamo più volte scritto, analizzando di volta in volta norme e loro interpretazioni, sempre ponendoci dal punto di vista del gestore; oggi crediamo di fare cosa gradita ai nostri lettori riportando in sintesi i 4 punti dai quali non si può prescindere nel gestire un'a.s.d. o s.s.d., considerati anche dal punto di vista del collaboratore/istruttore: quali le sue responsabilità?

Associazione temporanea d’impresa tra a.s.d.

0
Due a.s.d. vorrebbero costituire una ATI al fine di partecipare al bando per la gestione delle palestre del comune dove normalmente svolgono l'attività. È fattibile? Quali adempimenti e quali problematiche si pongono? In alternativa ci sono altre soluzioni ?

L’attivazione del Runts dopo il 23 novembre 2021 e il “regime l. 398/91”

0
Dal 23.11.2021 sarà attivato il RUNTS; si chiede fino a quando un'associazione culturale potrà continuare ad applicare la Legge 398/91 e se si dovrà attendere anche l'autorizzazione della Commissione Europea o il regime di favore cesserà già dal 2022. Grazie

Resta connesso

2,857FansMi piace
209FollowerSegui

Ultimi articoli

Pubblicate le nuove Linee guida per lo sport

0
Sono online sul sito del Dipartimento dello Sport le linee guida per l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere, alla luce del recente decreto legge n. 172
Fiscosport.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la. nostra privacy policy.