Home News dal mondo sportivo

News dal mondo sportivo

Lo sport è in Costituzione

Il 20 settembre 2023 è una giornata di festa per il mondo dello sport italiano: dopo 75 anni dalla sua promulgazione, la nostra carta costituzionale riconosce "il valore educativo, sociale e di promozione del benessere psicofisico dell'attività sportiva in tutte le sue forme"

La Riforma dello sport dopo l’approvazione del decreto correttivo

Cari Lettori,


come già anticipato nella scorsa Newsletter, questo numero è interamente dedicato all'illustrazione e all'esame dell'impianto ormai pressoché definitivo del d.lgs. 36/2021 (riordino e riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici, nonché di lavoro sportivo), di gran lunga il più importante dei decreti che compongono la Riforma dello sport, quale emerge dopo l'approvazione in Consiglio dei ministri del cosiddetto "decreto correttivo alla riforma".

Gli articoli che seguono costituiscono un primo, prezioso contributo per la comprensione delle nuove disposizioni che dovrebbero entrare in vigore il 1/1/2023 (la data è fissata dalla legge, ma il condizionale è comunque d'obbligo, dato che già da molte fonti si sta chiedendo di posticiparla). Questo numero monotematico, tuttavia, è ben lungi dall'esaurire il lavoro di analisi della Riforma: seguiteci sulle pagine del nostro sito, perché nei prossimi giorni e nelle prossime settimane si susseguiranno altri approfondimenti (e vi daremo le date dei webinar di aggiornamento!)


Nel frattempo buona lettura e buon lavoro


La Direzione di Fiscosport


BUONE FESTE E BUON ANNO NUOVO!

Eccoci qui, come sempre in questo periodo, a salutare il tempo andato con il desiderio di propiziare quello in arrivo.


Ancora un anno non facile il 2021, e tanti difficili passaggi li abbiamo attraversati insieme. La vostra costanza nel seguirci e i numerosi messaggi che riceviamo sono per noi una testimonianza preziosa del riconoscimento del nostro impegno verso il mondo dello sport e degli enti non profit; e per questo vi diciamo GRAZIE.


Quanto al nuovo anno, siamo tutti accumunati da un unico profondo desiderio: che nella vita gli orizzonti tornino ad allargarsi, e che in Fiscosport si possa tornare a scrivere e dibattere solo di materie squisitamente sportive e del terzo settore… Che le novità non mancheranno già lo sappiamo: basti pensare alle due grandi riforme che attendono il loro compimento.


Ci ritroveremo dunque in gennaio per percorrere ancora una volta insieme le strade, piane o tortuose che siano, che l’anno nuovo ci vorrà offrire: noi di Fiscosport, per quanto ci compete, saremo in marcia con voi, al vostro fianco.


Auguri di buon anno a tutti, per un 2022 ricco di gioia e soddisfazioni!


La Direzione di Fiscosport


30 anni di “398” – Luci e ombre di un regime fiscale semplice ma...

Il 16 dicembre scorso il regime agevolato della legge 398/91 ha compiuto 30 anni di vita e Fiscosport ha celebrato l'anniversario con un evento Facebook, nel corso del quale i Direttori hanno illustrato gli elementi più importanti introdotti dalla 398, messo in luce dubbi e criticità, e proiettato gli scenari futuri. Il Convegno era in diretta ma rimane disponibile sulla nostra pagina Facebook

Abbiamo comunque ritenuto che la "pagina scritta" mantenga pur sempre la sua imprescindibile valenza, e di qui questo nostro "Speciale", nel quale abbiamo raccolto alcuni di quei interventi.

E poi - non lo neghiamo - così a ridosso delle festività natalizie avevamo proprio piacere di un'occasione per augurare a tutti Voi


BUONE FESTE!


La Direzione di Fiscosport


Nuovo slittamento per la Riforma dello Sport

È stato approvato dal Senato l’emendamento che proroga al 31 dicembre 2023 gran parte delle disposizioni destinate a riformare l'ordinamento sportivo

AUMENTO ALIQUOTA IVA DAL 21% AL 22%

Da oggi, 1° ottobre 2013, non essendo ulteriormente prorogato il termine fissato dall’art. 40, comma 1-ter, del DL 6 luglio 2011, n. 98 (già differito al 1° ottobre ad opera dell’art. 11 del DL n. 76/2013), entra in vigore l’aumento dell’aliquota IVA ordinaria dal 21% al 22%. Il mancato ulteriore rinvio impone agli operatori economici di procedere all’aggiornamento delle procedure operative (tra cui la procedura automatizzata di emissione delle fatture e la programmazione del registratore di cassa) per applicare la nuova aliquota ordinaria del 22% (restano invece ferme le aliquote ridotte del 4% e del 10%).

Istituita la settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco

Anche l'Italia è tra i Paesi dell'Unione che hanno accolto l'invito del Parlamento Europeo del 4 giugno scorso a istituire una settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco: il periodo fissato è la settimana dal 14 al 20 ottobre 2013. L’iniziativa, nata sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, del Senato della Repubblica e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, tende a migliorare la conoscenza e la formazione dei cittadini in merito alle problematiche che coinvolgono l’arresto cardiaco e la rianimazione cardiopolmonare.

DDL SEMPLIFICAZIONI: UNIFICATA LA DETRAZIONE IVA PER SPONSORIZZAZIONI E PUBBLICITA’

Il 19 giugno scorso il Consiglio dei Ministri ha emanato un comunicato stampa (qui allegato) nel quale indica le misure adottate in materia di semplificazioni che si pongono come completamento degli interventi avviati con il c.d. "Decreto Fare" già approvato.

D.V.R.: IL COMUNICATO UFFICIALE DEL CONI

Pubblichiamo il testo del comunicato ufficiale di oggi, 30 maggio, emesso dal CONI e relativo al Documento di Valutazione Rischi.

PARTENARIATO EUROPEO PER GLI SPORT – Azione preparatoria – Bando 2013

2.650.000 euro: questo è lo stanziamento complessivo previsto nel Bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea del 26 aprile 2013. Si tratta di un invito a presentare Progetti transnazionali intesi a "definire e testare reti adeguate e buone pratiche nel settore dello sport"

Resta connesso

2,857FansMi piace
216FollowerSegui

Ultimi articoli

Novità in arrivo dal d.l. Sport: il ritorno dei rimborsi forfettari

0
Lo schema di decreto-legge recante disposizioni urgenti in materia di sport, approvato in Consiglio dei Ministri nella seduta del 23 maggio, non si occupa solo della disciplina del terzo mandato per gli organismi sportivi e dell’istituzione della commissione per il controllo dell’equilibrio economico finanziario delle società sportive professionistiche – che tanto risalto hanno avuto nella stampa specializzata, destando grande interesse per addetti ai lavori e appassionati di sport. Il provvedimento – di cui allo stato sono disponibili alcune bozze e non il testo definitivo - apporta infatti una serie di modifiche che ritoccano anche la materia del lavoro sportivo e per certi versi si tratta di un restyling abbastanza incisivo.
Fiscosport.it