Home In Evidenza

In Evidenza

Articoli in evidenza

Novità in arrivo dal d.l. Sport: il ritorno dei rimborsi forfettari

Lo schema di decreto-legge recante disposizioni urgenti in materia di sport, approvato in Consiglio dei Ministri nella seduta del 23 maggio, non si occupa solo della disciplina del terzo mandato per gli organismi sportivi e dell’istituzione della commissione per il controllo dell’equilibrio economico finanziario delle società sportive professionistiche – che tanto risalto hanno avuto nella stampa specializzata, destando grande interesse per addetti ai lavori e appassionati di sport. Il provvedimento – di cui allo stato sono disponibili alcune bozze e non il testo definitivo - apporta infatti una serie di modifiche che ritoccano anche la materia del lavoro sportivo e per certi versi si tratta di un restyling abbastanza incisivo.

La Gestione separata INPS: i contributi dovuti per co.co.co e Partita IVA

0
Prosegue la nostra analisi sugli adempimenti contributivi a carico delle a.s.d. e s.s.d. con riferimento ai collaboratori sportivi: qui ci occupiamo dei contributi dovuti alla Gestione separata, con attenzione alle co.co.co. sportive e ai lavoratori autonomi sportivi dilettantistici

La franchigia per lavoro sportivo e la Circolare INPS n. 88/2023: una questione ancora...

0
Scrive una gentile Lettrice: «Ho letto l'articolo del 16.05.204 a firma di Franca Fabietti e intitolato "La gestione separata Inps per co.co.co e lavoratori autonomi sportivi dilettantistici" * e vorrei un chiarimento. Quando fate riferimento alla circolare Inps n. 88/2023 e dite "ovvero: concorrono alla determinazione della soglia di € 5000 annui, oltre ai compensi per co.co.co sportivo e lavoro autonomo professionale, anche i compensi per lavoro autonomo occasionale" si deve considerare, suppongo, solo lavoro autonomo professionale e occasionale da lavoro sportivo?»

La Gestione separata INPS per co.co.co. e lavoratori autonomi sportivi dilettantistici

0
Con il presente documento ha inizio una serie di approfondimenti sugli adempimenti contributivi a carico delle a.s.d. e s.s.d. con riferimento ai collaboratori sportivi: qui, nell'introdurre il tema della gestione separata, esaminiamo i soggetti interessati e le modalità di iscrizione

Eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale: aperta la piattaforma per accedere ai contributi

È pubblicato sul sito del Dipartimento dello Sport l'Avviso per fare domanda di accesso al contributo per la realizzazione di eventi sportivi maschili e femminili di rilevanza internazionale ed eventi sportivi femminili di rilevanza nazionale

Irregolare applicazione del “regime 398” da parte di una s.s.d.

0
Una s.s.s. a r.l. ha dichiarato i redditi secondo il regime 398/91 ma ha versato l'IVA regolarmente con dichiarazione annuale ordinaria. È decaduta dal regime forfettario? Se sì, si può regolarizzare la posizione e tornare al regime agevolato?

Pubblicato l’elenco degli ammessi al contributo del 5 per mille

Sul sito del CONI sono disponibili i nominativi delle a.s.d. ammesse al 5 per mille 2024

Il “patentino” da istruttore è spendibile presso altre FNS o EPS?

0
Un quesito giunto in redazione ci permette di affrontare il caso, abbastanza frequente, di istruttrici e istruttori che conseguono il c.d. "patentino" presso il proprio ente affiliante e intendono svolgere la propria attività anche a favore di società o associazioni sportive affiliate ad altre Federazioni o Enti di Promozione

Non c’è pace per i titolari effettivi

0
Il punto della situazione dopo le sentenze del TAR del Lazio e le possibili migliorie a un sistema che ancora soffre di trasparenza

Online il primo elenco Bonus sponsorizzazioni sportive 2022

Sono poco meno di un migliaio i soggetti inseriti nell'elenco dei beneficiari del credito di imposta per investimenti pubblicitari e sponsorizzazioni effettuati neiprimi tre mesi del 2022

Resta connesso

2,857FansMi piace
216FollowerSegui

Ultimi articoli

Novità in arrivo dal d.l. Sport: il ritorno dei rimborsi forfettari

0
Lo schema di decreto-legge recante disposizioni urgenti in materia di sport, approvato in Consiglio dei Ministri nella seduta del 23 maggio, non si occupa solo della disciplina del terzo mandato per gli organismi sportivi e dell’istituzione della commissione per il controllo dell’equilibrio economico finanziario delle società sportive professionistiche – che tanto risalto hanno avuto nella stampa specializzata, destando grande interesse per addetti ai lavori e appassionati di sport. Il provvedimento – di cui allo stato sono disponibili alcune bozze e non il testo definitivo - apporta infatti una serie di modifiche che ritoccano anche la materia del lavoro sportivo e per certi versi si tratta di un restyling abbastanza incisivo.
Fiscosport.it