Home Tags Credito di imposta

Tag: credito di imposta

Credito di imposta locazioni marzo-giugno: anche per s.d.d. senza senza attività commerciale?

Il DL Rilancio stabilisce che il credito d'imposta per immobili non abitativi spetta anche agli enti non commerciali, compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti, in relazione al canone di locazione, di leasing o di concessione di immobili ad uso non abitativo destinati allo svolgimento dell'attivita' istituzionale. Questa specifica norma non espone le ASD che svolgono solo attività di natura istituzionale (incasso quote associative e vendita servizi vs soci/tesserati) alla verifica del requisito della perdita di fatturato. Si chiede un parere sul diritto al predetto credito d'imposta da parte di una SSD che non svolge attività commerciale ma solo vendita servizi vs soci/tesserati (solo attività istituzionale esentasse), in considerazione del fatto che tale soggetto non può annoverarsi fra gli enti NON commerciali. Grazie

Credito d’imposta su canoni di locazione marzo-giugno: anche per a.s.d. con solo Codice Fiscale?

Una asd con solo codice fiscale gestisce una palestra; ha un contratto di locazione regolarmente registrato e ha pagato l'affitto per marzo e giugno. Secondo l'articolo 28 del d.l. 34 del 19/05/2020 avrebbe diritto a un credito di imposta del 60%. Si chiede se esistano limiti nell'utilizzo di tale credito oppure se sia utilizzabile per qualsiasi pagamento tramite f24 intestato all'associazione (nello specifico si tratterebbe di TARI, ritenute d'acconto su lavoro occasionale e lavoro autonomo).

Il “Decreto Ristori” e le principali novità per il mondo dello sport

0
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 il d.l 28.10.2020 n. 137 (c.d. Decreto “Ristori”), recante “Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Credito di imposta sulle locazioni: consentito il beneficio anche al contratto di subaffitto

La risposta fornita dall’Amministrazione Finanziaria con Risoluzione 68/E datata 20 ottobre 2020, chiarisce che in presenza di contratto di sublocazione, entrambi i contraenti – sub locatore e sub conduttore – potranno godere del credito di imposta in presenza dei requisiti previsti dalla norma.

Esteso al mese di giugno il “bonus locazioni”

L'estensione è stata introdotta dal c.d. "decreto Agosto" e riguarda anche gli Enti del Terzo settore

Spese di sanificazione: aumenta il credito di imposta fruibile

L'incremento delle risorse è contenuto nella legge di conversione del c.d. "decreto Agosto"

Credito d’imposta per la sanificazione: tante le domande, pochi i soldi

Con il provvedimento n. 302831 l'Agenzia delle Entrate ha indicato nel 15,6423% l'ammontare massimo del credito d'imposta per la sanificazione e l'acquisto dei dispositivi di protezione

Credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di DPI: istanza entro il 7 settembre...

0
Il decreto Rilancio ha introdotto agevolazioni fiscali per i contribuenti che, durante l’emergenza epidemiologica, hanno adottato misure di adeguamento degli ambienti di lavoro, di sanificazione e acquisto dei dispositivi di protezione. Con il provvedimento del 10 luglio 2020 sono stati definiti i criteri e le modalità per la fruizione dei crediti d’imposta e per la relativa cessione.

Cessione del credito d’imposta per canoni di locazione: il Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate

Pubblicate le modalità di attuazione della cessione del credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda: un'opportunità che potrebbe essere molto comoda per più di una a.s.d.

Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e...

Leggendo la circolare Agenzia Entrate n°14/E del 06 giugno 2020, per beneficiare del credito imposta in oggetto è necessario aver pagato il canone nel 2020, chi ha pagato canone di locazione nel 2019 per il 2020 sarà escluso. In relazione all’utilizzo del credito in dichiarazione dei redditi occorre fare riferimento alla dichiarazione relativa al periodo d’imposta in cui la spesa per il canone è stata sostenuta. Inoltre, in considerazione della circostanza per cui ai sensi del comma 5 si fa riferimento al canone «versato», per utilizzare il credito nella predetta dichiarazione dei redditi, è necessario che risulti pagato nel 2020.

Resta connesso

2,582FansMi piace
206FollowerSegui

Ultimi articoli

Le più importanti scadenze fiscali entro il 18 gennaio 2021

0
Di seguito gli adempimenti più importanti con scadenza entro il 18 gennaio 2021 (il 16 cade infatti di sabato). Altre scadenze sul sito dell'Agenzia delle Entrate: in particolare per le associazioni senza Partita IVA (categoria G) e per le associazioni con Partita IVA (categoria E).
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la. nostra privacy policy.