Circolari e risoluzioni

L’AdE CHIARISCE GLI EFFETTI DELLA PROROGA DEI VERSAMENTI DI IMPOSTE E CONTRIBUTI – A...

Come già indicato nella scorsa Newsletter Fiscosport n. 12/2012 del 14 giugno 2012, con il d.p.c.m. del 6 giugno 2012 sono stati prorogati al 9 luglio 2012 i termini per i versamenti derivanti da UNICO 2012 e IRAP 2012 con riferimento a tutte le persone fisiche e ai contribuenti diversi dalle persone fisiche se soggetti agli studi di settore. Ora, con la Risoluzione n. 69/E , l'Agenzia precisa alcuni aspetti che risultavano poco chiari, in particolare sul piano della rateazione.

ANCHE PER IL 2012 GLI ENTI ASSOCIATIVI NEL MIRINO DEI VERIFICATORI

E' stata divulgata dall'Agenzia delle Entrate la consueta Circolare contenente gli indirizzi operativi per le verifiche fiscali (Circ. 31/5/2012 n. 18), che ribadisce la particolare attenzione per il settore non profit; oltre a quanto già scrivemmo l'anno scorso, due elementi destano ancor maggiore preoccupazione. * Stefano Andreani, Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Firenze

EMANATA LA CIRCOLARE MEF SULL’IMU: NOVITA’ E CONFERME PER LO SPORT DILETTANTISTICO

In data 18 maggio 2012, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato la Circolare n. 3/DF avente ad oggetto l’Imposta Municipale Propria (IMU).La Circolare, di oltre 60 pagine, prende in considerazione molte delle novità apportate con la nuova imposta. A cura di Patrizia Sideri *, Consulente Provinciale Fiscosport - Siena

CIRCOLI PRIVATI E SOMMINISTRAZIONI DI ALIMENTI E BEVANDE: una prima disamina della normativa –...

Il Mise (Ministero dello Sviluppo Economico), con la risoluzione n. 153829 del 10.6.2011 (che si allega), nel rispondere a un quesito di un’associazione culturale, si addentra sulla normativa che disciplina l’apertura e la gestione di un bar sociale da parte di un ente non commerciale, con particolare riguardo alla semplificazione del procedimento per il rilascio dell’autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande da parte di circoli privati. * Pietro Canta, Ragioniere Commercialista e Revisore Contabile in Imperia

ADEMPIMENTI CONTABILI E OBBLIGO DI RENDICONTAZIONE DEGLI ENTI NON COMMERCIALI – Risoluzione AGENZIA delle...

La Redazione di Fiscosport ha recentemente dedicato una serie di articoli al tema della redazione del bilancio da parte degli enti non profit, occupandosi dei principi generali di redazione, dei principi contabili specifici delle singole poste di bilancio, dei criteri generali di valutazione e degli schemi di redazione. A dimostrazione del grande interesse manifestato dagli operatori nei confronti di tali argomenti, giunge la pubblicazione della Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 126/E del 16 dicembre 2011, avente ad oggetto gli obblighi in materia di tenuta delle scritture contabili e di rendicontazione periodica a carico degli enti non commerciali. * Maurizio Mottola, Dottore Commercialista e Revisore Legale in Taranto

ANCORA SULL’ISCRIZIONE AL REGISTRO CONI: L’AGENZIA PRENDE ATTO DELLA DELIBERA CONI N. 52/29 DEL...

Con la circolare 8/9/011 il CONI ha reso nota una lettera del Direttore dell'Agenzia delle Entrate, con la quale l'Agenzia prende atto della Deliberazione CONI n. 52/29 del 19/5/2011 (ne abbiamo parlato sulla Newsletter Fiscosport n. 11/2011 del 2 giugno 2011 ): nella Deliberazione veniva definitivamente "sanata" fino al 31/12/2010 la posizione di quelle società e associazioni affiliate a Federazioni sportive, Enti di promozione sportiva e Discipline sportive associate, che non avevano effettuato la procedura di iscrizione al Registro CONI. * Stefano Andreani, Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Firenze

“PREVENZIONE E CONTRASTO DELL’EVASIONE – ANNO 2011 – INDIRIZZI OPERATIVI”: dopo la Circolare A.d.E....

La consueta circolare di indirizzo dell'attività di lotta all'evasione per l'anno in corso, come già quella per l'anno precedente, comprende gli enti non commerciali fra i soggetti verso cui deve essere prestata massima attenzione, svolgendo una attività di verifica che " nel corso del 2010 ha permesso di conseguire a livello nazionale risultati complessivamente positivi " e dalla quale " nell'anno incorso è atteso il conseguimento di obiettivi superiori, prevalentemente sotto il profilo qualitativo ". Il giorno dopo la sua pubblicazione esponiamo le nostre prime considerazioni, che ovviamente "aggiusteremo" e approfondiremo anche alla luce degli altri commenti, che siamo certi non mancheranno.

Nella Circolare 2/E del 13/5/11 dell’Agenzia delle Entrate una risposta sulla detrazione per attività...

La Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 20/E del 13/5/2011, al punto 5.9, esamina l'ipotesi di attività sportive svolte presso associazioni sportive, palestre e piscine, in virtù di accordi con i Comuni; nel caso prospettato il pagamento del corso viene effettuato mediante bollettino di c/c postale intestato al Comune ed è stato chiesto se tale bollettino, unitamente alla ricevuta complessiva rilasciata dall'associazione con l'elenco dei partecipanti al corso, sia sufficiente per poter usufruire della detrazione di cui all'art. 15, I comma, lettera i-quinquies, del T.U.I.R.

AGENZIA DELLE ENTRATE – Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti: RISOLUZIONE N. 125/E del...

Prot. n. 2010/164949 - oggetto: Chiarimenti in merito ad alcune problematiche riguardanti la presentazione del modello EAS. Variazione dei dati identificativi del rappresentante legale o dell'ente.

AGENZIA DELLE ENTRATE – Settore Comunicazione Istituzionale – Ufficio stampa – COMUNICATO STAMPA: Proroga...

A causa di un guasto tecnico del servizio Entratel, con comunicato stampa del 30 settembre scorso è stato reso noto che tutti gli adempimenti telematici, in scadenza in tale data, "si intendono regolarmente eseguiti anche se effettuati entro il 5 ottobre 2010". Con riferimento ad alcuni dubbi, espressi dagli operatori del settore, sulla corretta esecuzione degli adempimenti fiscali che derivano dal " termine di presentazione " dei modelli annuali di dichiarazione, si forniscono i seguenti chiarimenti. Il termine per la presentazione delle dichiarazioni non è stato prorogato, ma è stato solo consentito di inoltrare le stesse entro il 5 ottobre 2010, per problemi tecnici al servizio telematico. Ne consegue che, tutti gli adempimenti fiscali aventi scadenza successiva al 30 settembre 2010 e connessi al "termine di presentazione" dei modelli annuali di dichiarazione dovranno essere eseguiti facendo riferimento esclusivamente alla data del 30 settembre 2010.

Resta connesso

2,857FansMi piace
209FollowerSegui

Ultimi articoli

Fiscosport.it