Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

Newsletter Newsletter Fiscosport n. 6/2016
6/2016 - QUINDICINALE del 24 marzo 2016

3m_approfondimenti
Iniziamo la pubblicazione dei materiali illustrati nel Convegno di Ferrara con le tabelle di raffronto fra costo complessivo per la committente e netto per il percettore, nelle tipologie più frequenti di collaborazione con i sodalizi sportivi.

Continua ...

 

 

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una a.s.d. non ha presentato modello EAS; in un momento successivo alla costituzione decide di svolgere attività commerciale; si chiede come debba regolarsi, e se vada incontro a sanzioni, rispetto all'obbligo di presentazione del modello EAS.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una a.s.d., esonerata dagli obblighi di fatturazione ai fini IVA ai sensi dell'art. 4 del d.p.r. 633/72 essendo in regime 148 T.U.I.R., riceve un contributo (non una sponsorizzazione e non un contratto di pubblicità) da uno sponsor, quale "contributo per erogazione liberale a sostegno dell'attività sportiva della a.s.d." (ad esempio per una partecipazione della a.s.d. a un torneo di calcio). La a.s.d. emette una ricevuta che dovrebbe rientrare, per lo sponsor, nei benefici di detrazione IRAP per un importo ben inferiore ai 200.000 euro previsti dalla L. 289 del 27/12/2002. La ricevuta riporta il testo di cui sopra "per contributo liberale a sostegno..." e anche il richiamo all'esenzione IVA come richiamato alla prima riga. Si chiede se tale procedura consenta, fino a 1.500,00 euro, l'integrale deducibilità dal reddito d'impresa (ad esempio l'intera somma di 1.400,00 euro del contributo); oppure se per poter fare questa completa detrazione (cioè al 100%) sia necessaria una fattura con IVA (cosa che la a.s.d. non può fare non operando alcuna attività commerciale).

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede se una a.s.d. possa compensare una fattura di acquisto ricevuta da un fornitore di materiale di consumo con una fattura di vendita beni emessa dalla a.s.d. medesima, versando ovviamente la differenza a saldo.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Un'a.s.d. regolarmente iscritta al registro del CONI per la convocazione delle assemblee utilizza già da alcuni anni messaggi quali sms o whatsapp; per ragioni di sintesi spesso sul testo della convocazione vengono omessi i punti dell'ordine del giorno, indicando come oggetto 'Riunione' oltre che la data, ora e luogo. Si chiede se tale modo di operare, (in vigore anche attualmente), possa presentare vizi di forma tali da porre a rischio di annullamento le delibere approvate fino ad ora, sia recenti che meno recenti, ed eventualmente in quali casi, (Contestazione di un socio, verifica fiscale, ecc..). Inoltre si chiede, se per deliberare su argomenti che riguardano una sola parte degli associati (es: i soli proprietari di barche nell'ipotesi di delibera sul rimessaggio barche) sia possibile convocare solo questi, oppure, per far si che l'assemblea sia costituita regolarmente, debbono essere convocati tutti i soci. Inoltre: la prassi di redigere il verbale di assemblea a posteriori (una sorta di riassunto dell'assemblea) è accettabile, oppure tale verbale deve essere tassativamente redatto durante lo svolgimento dell'assemblea stessa? Infine: sarebbe buona norma distribuire ai soci intervenuti copia del verbale, oppure rilasciarlo solo a chi ne fa richiesta, o non rilasciarlo affatto ma eventualmente renderlo disponibile per la consultazione ed eventualmente per quanto tempo?

Continua ...

 

 

 

30m_scadenzario
Di seguito gli adempimenti più importanti con scadenza entro il 31 marzo 2016. Altre scadenze sul sito dell'Agenzia delle Entrate: in particolare per le associazioni senza Partita IVA (categoria G) e per le associazioni con Partita IVA (categoria E)

Continua ...

 



a
A

Fiscosport informa:

ABBONAMENTO 2019

 

Basta poco per garantirsi un anno di aggiornamenti fiscosportivi!!! 

Info su costi e modalità alla pagina Abbonamenti

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.