Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

19l_le-risposte-ai-quesiti

La nuova normativa prevede il pagamento tracciabile dei rimborsi corrisposti dalle associazioni sportive dilettantistiche ai propri atleti e tecnici, qualunque sia l'importo; si chiede se il mancato rispetto della tracciabilità possa comportare la fuoriuscita dal regime agevolato della L.398/91.

 

Come ampiamente evidenziato in precedenti newsletter, con la soppressione dei commi 358 e 359 della Finanziaria 2018 i rapporti con atleti e tecnici non debbono necessariamente essere inquadrati come collaborazioni coordinate e continuative; di conseguenza, se non lo sono, ai relativi compensi non si applica l'obbligo di pagamento con mezzi tracciabili stabilito dal comma 910 della medesima Legge.

Per completezza ricordiamo poi che:

- nel caso in cui i rapporti con collaboratori siano inquadrati come co.co.co. amministrativo-gestionali, l'obbligo di pagamento con mezzi tracciabili è invece pienamente operante

- in caso di violazione di tale obbligo la conseguenza è, come stabilisce il successivo comma 913, "la sanzione amministrativa pecuniaria consistente nel pagamento di una somma da 1.000 euro a 5.000 euro", senza alcuna conseguenza sulla spettanza o meno del regime di cui alla Legge 398/91

- in caso di violazione dell'obbligo di tracciabilità "generale" dei pagamenti da 1.000 euro in su per i sodalizi sportivi, stabilito dall'art. 25 della Legge 133/99, dal 1/1/2016 può essere comminata esclusivamente la sanzione da 250 a 2.000 euro prevista dall'art. 11 del D.Lgs. 417/97, e non più la decadenza del regime di cui alla legge 398/91.


L'articolo è stato ispirato da...

utente Fiscosport n° 4296 - prov. di Pescara (PE) 06 Sep 2018 
pagamento rimborsi

La nuova normativa prevede il pagamento tracciabile dei rimborsi corrisposti dalle associazioni sportive dilettantistiche ai propri atleti e tecnici, qualunque sia l'importo; si chiede se il mancato rispetto della tracciabilità possa comportare la fuoriuscita dal regime agevolato della L.398/91.


 


a
A

Articoli Simili








Articoli in Evidenza

No data to display

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.