Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

21l_le-news-sportive
 

Ha aperto i suoi sportelli  Banca Prossima: un nuovo istituto bancario  europeo dedicato al non profit  includendo tra le opere da finanziare anche la realizzazione o ristrutturazione di impianti sportivi per le attività dilettantistiche.

Il nuovo istituto bancario di dimensione europea  ha un capitale sociale di 120 milioni di euro e farà credito ai soggetti senza scopi di lucro nonché sostenere le realtà dei territori  disagiati.  Banca Prossima  fà parte del Gruppo Intesa San Paolo ed  è operativa nelle  6.200 filiali del gruppo e aprirà a breve ben  60 presidi locali ed una rete  di cento specialisti sparsi per l’intero territorio nazionale.

 

La missione della neo banca  sarà anche quella di diminuire la sproporzione che esiste nel sistema del credito nazionale  tra la raccolta che proviene dal non profit e gli impieghi verso lo stesso settore  tanto da realizzare un nuovo rating sociale  per  la valutazione di un nuovo modello di identificazione del rischio del credito nel non profit.   

 

La presentazione è avvenuta nei giorni scorsi a Milano ma se n’è parlato anche nel convegno  tenutosi    a Roma dal tema : - I luoghi dello sport –finanziamento – gestione – e animazione degli impianti sportivi – dove i funzionari della neo banca hanno anticipato l’apertura del segmento del credito per l’impiantistica sportiva di risvolto sociale.

 

L’istituto per il credito sportivo  intervenendo nello steso convegno  ha invece affermato che è pronto ad operare la concessione di mutui con istruttorie a vista per importi fino a  350 mila euro con tassi agevolati   e durata ventennale a favore di  soggetti che  vogliono realizzare o  ristrutturare impianti sportivi  per attività dilettantistiche.   

 

In verità  è ormai esperienza consolidata  che   sono diversi  i dirigenti sportivi che si sono trovati in questi anni, prigionieri  nella laboriosa ragnatela burocratica del Credito Sportivo che continua ad avere la difficoltà della concessione  del credito ai tanti  attori sportivi  organizzati in associazione sportive dilettantistiche senza personalità giuridica e l’apertura di una nuova banca che dia credito allo sport dilettantistico non farà che bene al sistema sportivo italiano.

 

Durante il seminario romano   è venuto fuori  da parte della società  Coni Servizi  che è stata approntata una procedura per la certificazione di qualità degli impianti sportivi  di modeste dimensioni.




a
A

Articoli Simili








Articoli in Evidenza

No data to display

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.