Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

 

3m_approfondimenti
Come fare le erogazioni liberali a sostegno delle popolazioni colpite da eventi calamitosi. [Aggiornamento dell'articolo del 08/09/2016]

Continua ...

 

10m_giurisprudenza
In materia di esenzione ICI (e IMU) i due recenti provvedimenti emessi dalla quinta sezione della Suprema Corte, offrono lo spunto per analizzare il presupposto soggettivo e oggettivo dell’agevolazione prevista per gli immobili a uso sportivo.

Continua ...

 

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Circa le modalità di erogazione delle liberalità concernenti il c.d. sport bonus si chiede di poter avere le seguenti delucidazioni: se tra le spese per le quali può essere utilizzata l’erogazione in credito d’imposta vi rientrino anche le spese di manutenzione ordinaria; se le spese per le quali può essere utilizzata l’erogazione in credito d’imposta debbano essere necessariamente successive all’ottenimento del codice da parte del soggetto erogante o se siano ammissibili spese già sostenute nel corso del 2019 per lavori già effettuati.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Nello statuto di una a.s.d. tra le finalità sono indicati “l’organizzazione, lo sviluppo e la diffusione dell’attività sportiva mediante la gestione di ogni forma di attività agonistica, ricreativa o di ogni altro tipo di attività motoria” (art. 3.2) e "... lo svolgimento di attività didattica per l'avvio, l'aggiornamento e il perfezionamento nello svolgimento delle specialità sportive praticate” (art. 3.4). Ora in previsione di un progetto con una scuola, si chiede se - previa Convenzione con la Scuola medesima che preveda che all'associazione venga riconosciuto un contributo spese (e non il pagamento di una prestazione) - l’importo concordato possa essere considerato una entrata istituzionale defiscalizzata. Ed eventualmente sarebbe tale anche se l'organizzazione fosse in capo alla scuola e i partecipanti dovessero versare una quota di iscrizione? E se invece non fosse attività istituzionale defiscalizzata quale aliquota IVA deve essere applicata? Infine sarà l'associazione a dover richiedere il certificato medico e tesserare i partecipanti in modo che siano assicurati oppure spetta alla scuola?

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
A una a.s.d. viene richiesto dall'Ente di Promozione Sportiva a cui è iscritta (CSAIN) il Codice Fiscale del Tecnico Responsabile di ognuna delle attività sportive svolte dalla associazione medesima. In particolare si parla di "tesserino o diploma rilasciato da un ente di promozione sportiva o da una Federazione Sportiva". Si chiede di voler cortesemente indicare se il requisito del "Tesserino/Diploma" in questione è indispensabile al fine della identificazione come Tecnico Responsabile della attività, o sono sufficienti altri titoli quale in particolare il diploma/laurea in Attività Motorie.

Continua ...

 

5530m
Una a.s.d. Onlus iscritta al registro delle onlus dell'Agenzia delle Entrate, con partita iva in regime 398/91, svolge principalmente attività sportive riconosciute dal Coni nei confronti di atleti disabili (è infatti iscritta nella sezione parallela del CIP), ma anche teatro integrato, quindi attività culturale. All'interno dell'associazione operano sia istruttori pagati con compensi sportivi e sia volontari. La a.s.d. ha necessità di adeguare lo statuto, perché non si capisce se sia solo una a.s.d., oppure una APS in quanto opera con persone svantaggiate, oppure chiede se sia meglio scindere in due associazioni, una per l'attività sportiva con gli istruttori e un'altra solo per l'attività culturale con i volontari.

Continua ...

 

 

 

5536m
Il corso è gratuito ed è rivolto a Dirigenti delle Società Sportive operanti nella Provincia; l’obiettivo è fornire ai partecipanti le conoscenze basilari in ambito normativo per quanto riguarda le attività sportive: elementi concernenti i principi della gestione sportiva e dell’organizzazione societaria, aspetti legali, fiscali e tributari

Continua ...

 

30m_scadenzario
Di seguito gli adempimenti più importanti con scadenza entro il 2 dicembre 2019 (il 30 novembre cade infatti di sabato). Altre scadenze sul sito dell'Agenzia delle Entrate: in particolare per le associazioni senza Partita IVA (categoria G) e per le associazioni con Partita IVA (categoria E).

Continua ...

 

 

10m_giurisprudenza
Il caso esaminato nella recente pronuncia che si annota non riguarda un’associazione sportiva ma trattando dell’applicazione di norme civilistiche ha naturalmente una portata generale che interessa qualsiasi associazione e pertanto anche i sodalizi sportivi. La pronuncia offre dunque lo spunto per richiamare l’attenzione su un aspetto sostanziale, spesso trascurato, del rapporto con gli associati e per soffermarsi sugli aspetti formali e sostanziali della delibera di espulsione: quali sono i passaggi da seguire? E quali le motivazioni valide?

Continua ...

 

22m_normativa
È stata reintrodotta la denuncia fiscale per la vendita dei prodotti alcolici, anche a carico degli operatori che medio tempore, ovvero dal 29 agosto 2017 al 29 giugno 2019, hanno avviato l’attività senza essere tenuti all’osservanza del predetto vincolo.

Continua ...

 


1 2 3 ... 191 Next » (1-15/2865) | Per page: 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

ABBONAMENTO 2020

 

Basta poco per garantirsi un anno di aggiornamenti fiscosportivi!!! 

 

E le tariffe 2020 sono rimaste invariate!

 

Info su costi e modalità alla pagina Abbonamenti

.

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.