Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

21m_le-news-sportive
Le società e associazioni sportive dilettantistiche che hanno erogato redditi esenti (nell'ambito dei 7500 euro) ai sensi dell'art. 67, comma 1, lettera m) T.U.I.R. sono tenute, come ormai noto, alla predisposizione delle certificazioni dei compensi avvalendosi della nuova modulistica ufficiale C.U. 2015.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Il passaggio di un atleta dilettante ad altra associazione equivalente o a società professionistica è un'operazione che, pur realizzandosi con una certa frequenza, necessita di particolare attenzione in quanto, ad oggi, non si hanno ancora precisi orientamenti dottrinari né tanto meno dalla Giurisprudenza Tributaria. Oltretutto nel mondo dell'associazionismo sportivo dilettantistico tale fattispecie non viene disciplinata in modo univoco dalle varie Federazioni ed è pertanto necessario verificare che l'ordinamento dei vari organi competenti consenta o meno passaggi di denaro; ossia se la cessione a titolo oneroso di tesserati dilettanti violi o meno le prescrizioni tassative dei diversi regolamenti federali. Quanto sopra premesso passiamo ora ad analizzare il trattamento fiscale di tali operazioni evidenziando, in via preliminare, che le disposizioni fiscali in materia, sia ai fini imposte dirette che Iva, non fanno alcuna distinzione tra la cessione definitiva di un giocatore e quella temporanea, fenomeno noto in gergo con il termine di prestito.

Continua ...

 

15m_lavoro-e-previdenza
Il quesito di una nostra gentile Lettrice, che chiede se i voucher di lavoro possano essere utilizzati per le pulizie della palestra, e se sì con quali limitazioni, ci dà l'occasione di rivedere e approfondire i requisiti, le caratteristiche e alcune criticità del rapporto di lavoro accessorio.

Continua ...

 

4369m
Con la pubblicazione delle regole operative da parte dell'Agenzia delle Entrate giunge al termine l'iter che porterà all'inaugurazione del 730 precompilato e on-line

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Tra la Legge 21/06/2013 e la Legge del 18/10/2014 - scrive un lettore - ci sarebbe una rilevante differenza: le Linee Guida della legge 2014 non prevedono l'obbligo della consegna della visita medica presso la sede della ASD; ma copia della medesima va conservata dal medico accertatore, compresi eventuali referti. Si chiede se tale mancata indicazione in una legge intitolata "Linee guida" giustifichi il rifiuto da parte di un soggetto di consegnare tale accertamento in virtù anche della legge sulla privacy. E, se così fosse, se sia sufficiente la dichiarazione da parte del soggetto praticante di essere in possesso della certificazione prevista dalle vigenti normative l. 18/10/2014 - visita medica, ancorché esibita all'atto dell'iscrizione a socio della a.s.d.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede come si debba comportare una società sportiva dilettantistica a.r.l quando riceve una fattura per lavori di pulizia nella quale non viene indicata l'IVA a fronte della nuova disposizione di legge in oggetto. Si fa rilevare che la società in questione ha optato per la legge 398 del 91.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
A seguito di una verifica Enpals di circa due anni fa, a una s.s.d. a r.l. è stato contestato il mancato pagamento di contributi relativamente ai cinque anni precedenti per un importo di circa 80.000,00; la società ha presentato ricorso senza aver mai avuto riscontro. Ora sostiene di aver ricevuto nuovamente richiesta di pagamento per un importo maggiorato. Si chiede se su una risposta al ricorso avrebbe potuto contare, se ora sia necessario presentare un nuovo ricorso e quali sarebbero le conseguenze personali dell'amministratore nell'ipotesi di soccombenza.

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
Lo Studio CANTA (Imperia), in collaborazione con Assonautica Genova, FIPSAS Genova e FiscoNoProfit, organizza un Corso su "Compensi e Certificazione Unica". L'incontro si terrà il giorno 3 marzo, dalle 14.30 alle 17.30, presso la Camera di Commercio di Genova - Via Garibaldi 4, Salone del Consiglio - Genova. La partecipazione è gratuita. Ricordiamo che il tema sarà trattato anche domani, 27 febbraio, dalle 14.30 alle 17.30, presso la Sala Congressi Terrazza Solferino, via Bertolotti 7, a Torino.

Continua ...

 

 

4359m
Con un Comunicato Stampa del 12 febbraio, l'Agenzia delle Entrate sembra esentare dall'adempimento della Certificazione Unica i compensi sportivi inferiori a 7.500 euro

Continua ...

 


1 2 3 ... 178 Next » (1-10/1779) | Per page: 10, 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

La Newsletter Fiscosport ha cadenza QUINDICINALE e viene di norma inoltrata nella giornata del giovedì (26/2, 12/3, 26/3, 9/4 ) a mezzo e-mail agli utenti abilitati ai Servizi Fiscosport, direttamente o per tramite di un C.R. CONI, di una Fsn/Dsa/Eps, o di altro Ente aderente al Progetto Fiscosport.

Gli utenti non ancora registrati possono iscriversi utilizzando la maschera in alto a sinistra o registrandosi al sito da Questa Pagina (registrazione gratuita e non vincolante per 30 giorni).

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.