Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

22l_normativa

Dal 24 settembre è operativa la seconda finestra temporale che permette di accedere al c.d. Sport Bonus: le imprese hanno tempo fino al 23 ottobre per presentare la domanda.

 

Il c.d. Sport Bonus, introdotto con il d.p.c.m. 23 aprile 2018, prevede la possibilità di usufruire di un credito di imposta a favore di imprese che abbiano effettuato erogazioni liberali per interventi di restauro o ristrutturazione su impianti sportivi pubblici.

Il contributo viene riconosciuto entro il limite del 3 per mille dei ricavi annui, nella misura pari al 50% dell'erogazione liberale in denaro fino a un tetto di 40mila euro (per maggiori informazioni v.  E' operativo il Bonus Sport 2018. Ma le difficoltà pratiche non mancano..., in Newsletter n. 12/2018).

L'iter per accedervi ha già visto una prima fase che si è chiusa il 21 luglio scorso (Al via le domande per il Bonus Sport 2018, in Newsletter n. 13/2018); ora, come previsto dal decreto, si replica con identiche modalità (c.d. seconda finestra temporale).

Per i dettagli rinviamo a quanto già pubblicato nei due articoli sopra: qui ricordiamo solo che la richiesta va fatta compilando il modulo da scaricare sul sito dell'Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, modulo che va poi inviato a mezzo posta elettronica all'indirizzo ufficiosport@pec.governo.it entro il 23 ottobre 2018.

  




a
A

Articoli Simili








Articoli in Evidenza

No data to display

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.