Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

TOPMENUTOPMENU

5407m
Buona Pasqua ai nostri Lettori e a tutto il mondo dello sport dilettantistico!

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Da tempo gli Enti di promozione stanno inviando alle proprie affiliate comunicazioni sull’argomento, non sempre concordanti e non sempre del tutto corrette. Esaminiamo con attenzione ciò che stabilisce il Regolamento CONI, purtroppo non del tutto chiaro.

Continua ...

 

1m_5-per-mille
Sono online sia gli elenchi degli ammessi (ed esclusi) per l'anno 2017, sia le liste aggiornate dell’elenco permanente 2019 degli iscritti al riparto del 5 per mille dell’Irpef.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Il d.l. n. 119/2018, convertito nella l. n. 136 del 17/12/2018 ha previsto una serie di procedure per la definizione agevolata (c.d. “pace fiscale”) delle pendenze che i contribuenti hanno in corso con l’Agenzia delle Entrate e/o con Agenzie delle Entrate Riscossione (ex Equitalia). In tale contesto, l’art. 7 del suddetto d.l. prevede la possibilità per gli enti sportivi dilettantistici iscritti al Registro CONI alla data del 31/12/2017 di aderire ad alcune delle procedure di definizione previste dal Decreto a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle previste per le altre categorie di contribuenti.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Il nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza - pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 14 febbraio - ha l’obiettivo di riformare in modo organico la disciplina delle procedure concorsuali, per prevenire con interventi risanatori le situazioni di possibile crisi, diagnosticandole precocemente e salvaguardare così la continuità aziendale.

Continua ...

 

15m_lavoro-e-previdenza
L'assenza di una disciplina del lavoro sportivo dilettantistico si ripercuote anche sul piano pratico e numerosi sono ancora i dubbi legati agli adempimenti amministrativi richiesti per formalizzare gli incarichi. Al riguardo due recenti quesiti giunti in Redazione offrono l’occasione per fornire alcuni chiarimenti a proposito di UNILAV e LUL per le collaborazioni sportive.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Si chiede se per una s.s.d. srl in regime 398 i ricavi conseguiti al pagamento del biglietto da parte di soggetti tesserati e non, per l'accesso alla pratica del nuoto libero, alle piscine interne ed esterne (estivo), incluso in estate l'utilizzo del lettino/sdraio, debbano considerarsi ricavi per attività istituzionale oppure commerciale "connessa" "non connessa". Come dimostra l'articolo che segue, non esiste una risposta certa...

Continua ...

 

14m_la-redazione
La questione del ciclo passivo della fatturazione elettronica, per i soggetti in “regime 398” con proventi commerciali fino a 65.000 euro, sta alimentando fra gli addetti ai lavori un dibattito talmente acceso che nemmeno all’interno di Fiscosport siamo giunti a una posizione pienamente condivisa, mentre il dirigente sportivo, giustamente, da noi si aspetta risposte e non disquisizioni. E allora che fare?

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Nell’ultima Newsletter Fiscosport n. 3/2019 abbiamo affrontato il tema della Fattura Elettronica con riferimento al ciclo attivo (emissione della fattura). Con questo contributo cercheremo di fare luce sul c.d. ”ciclo passivo”, cioè sugli obblighi di ricezione, da parte di A.S.D. e S.S.D., delle fatture di acquisto in formato elettronico e il relativo obbligo di conservazione sostitutiva delle stesse.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
I dubbi sugli obblighi relativi alla fatturazione elettronica per i soggetti in regime 398 nascono dal fatto che la norma è “cambiata in corsa”, quando già erano state pubblicate svariate indicazioni dell’Agenzia delle Entrate. La questione è quindi: essendo mutata la disposizione di legge, come vanno lette le indicazioni dettate quando le regole erano diverse?

Continua ...

 

15m_lavoro-e-previdenza
Il lavoro dello psicologo dello sport viene effettuato durante allenamenti, preparazione e partite/gare nei confronti sia di allenatori e atleti sia di famiglie (soprattutto se si tratta di bambini e adolescenti). Non è una figura specializzata che interviene a fronte di un particolare problema psicologico espresso durante un allenamento o una gara, ma è un vero e proprio "allenatore sportivo" che tratta la parte psicologica dell'atleta e del suo ambiente. Fatta questa premessa, si chiede se questa figura professionale possa rientrare nel trattamento fiscale agevolato delle a.s.d.

Continua ...

 

 

3m_approfondimenti
Dell’imposta di bollo e di come funzionano le esenzioni nel settore non profit.

Continua ...

 

5339m
Le associazioni e le società sportive dilettantistiche che "detengono uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive in esercizi pubblici, in locali aperti al pubblico o comunque fuori dell'ambito familiare” devono pagare il canone speciale Rai entro il 31 gennaio.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Sono state recentemente pubblicate le risposte dell’Agenzia delle Entrate alle domande poste dal Consiglio Nazionale dei Commercialisti e Esperti Contabili. Di seguito, si riportano quelle di interesse del Terzo Settore, comprese a.s.d. e s.s.d., provvedendo a commentarne ciascuna. In particolare, viene chiarito che i soggetti con ricavi commerciali non superiori a euro 65.000, sono esonerati anche dal ciclo passivo.

Continua ...

 


1 2 3 ... 41 Next » (1-15/603) | Per page: 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

ABBONAMENTO 2019

 

Basta poco per garantirsi un anno di aggiornamenti fiscosportivi!!! 

Info su costi e modalità alla pagina Abbonamenti

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.